Cantona. Come è diventato leggenda | Daniele Manusia

Ho letto Cantona. Come è diventato Leggenda, di Daniele Manusia, Add Editore, per conoscere meglio un giocatore che, di fatto, non ho veramente visto in azione, avendo iniziato a seguire il calcio solo poco prima che lui lo abbandonasse.

Eric, che ora fa l’attore, ha costruito la sua figura, oltre che sulla sua bravura nel gioco del calcio, su quell’aria un po’ da filosofo un po’ da ribelle aggressivo. Daniele Manusia, romano e romanista, già autore di splendidi pezzi come per esempio questo, ne costruisce un ritratto che ci permette, allo stesso tempo, di ripercorrere le sue gesta di calciatore e meglio comprendere cosa sia stato Cantona fuori dal campo.

L’autore si serve dei dettagli per dipingerci davanti agli occhi le scene di gioco e l’atteggiamento fuori dal campo (che a tratti sembra costruito) di un giocatore che, nonostante i numerosi gol, sceglie un assist come propria azione preferita di sempre. È l’assist a Irwin citato in Looking for Eric di Ken Loach, film in cui Cantona interpreta se stesso ed  appare, nei panni di figura ispiratrice, per incoraggiare un postino di Manchester alle prese con mille difficoltà.

Allo stesso tempo, Manusia si serve continuamente dicitura “brutto gesto” per indicare tutte le azioni che hanno fatto guadagnare a Cantona la fama di bad boy del calcio e che culminano con il famoso kung-fu kick a un tifoso del Crystal Palace. Come si dice, genio e sregolatezza.

Ma intanto fu Cantona, un francese, a dare una svolta al Manchester United, che non vinceva il campionato da ventisei anni prima del suo arrivo, e ad essere votato miglior giocatore dei Red Devils di sempre.

Leggete questo libro e, se siete troppo giovani per aver visto giocare Cantona, cercate i video su youtube. E ricordatevi del perché i bad boys del calcio finiscano per diventare idoli e di come Eric Cantona ci sia riuscito così bene.

ericcantona66

Daniele Manusia scrive anche su Ultimouomo, Minima&Moralia, Rivista Studio, Vice, e potete seguirlo su Twitter.

Add Editore è la casa editrice di Andrea Agnelli, Michele Dalai e Davide Dileo (alias Boosta). È la stessa casa editrice di Contro il Tiqui Taca, di cui ho parlato qui.

“Au Revoir” (Cit.)

Stay Tuned

Annunci