La Mentalità dell’Alveare | Vincenzo Latronico

Vincenzo Latronico ha più o meno la mia età e vive all’estero: abbiamo dunque due cose in comune, anche se di politica, sicuramente, lui si interessa e ne capisce più di me.

Tuttavia, pur nella mia ignoranza e mancanza di passione per questo soggetto, in pochi giorni ho letto il romanzo che lui ha scritto in un tempo brevissimo, poco dopo le elezioni politiche italiane di febbraio 2013, La Mentalità dell’Alveare.

A convincermi a comprarlo, tre elementi: la precedente raccomandazione di un amico, che mi aveva parlato di questo autore, il prezzo di 0.99 centesimi a cui Bompiani ha praticamente regalato il libro il 15 Maggio scorso, una citazione dal libro apparsa in questo articolo de Il Post: “Piuttosto andiamo a vivere in un box auto, ma io in Brianza non ci torno“.

La Mentalità dell’Alveare è una critica alle dinamiche del M5S posta sotto forma di romanzoAttraverso la storia di una coppia che risiede in zona Isola a Milano e che partecipa attivamente (lei più, lui meno) alle discussioni “democratiche” che hanno vita su un forum chiamato L’ Alveare, Latronico porta avanti la sua metafora chiamando RdV (Rete dei Volenterosi) il  M5S, e Pino Calabrò Beppe Grillo (i “Grillini” diventano dunque i “Calabroni”, cosa che in effetti fa anche abbastanza ridere). Gran parte dei fatti si svolge in un ipotetico 2015 in cui il M5S (ehm, la RdV) è al governo.

Dietro una correttezza di facciata e un tentativo di ripulirsi dai meccanismi sbagliati della politica, i personaggi che militano nella RdV finiscono per cadere vittime della “libertà di espressione” che vige sul forum del partito, e macchiarsi di crimini tanto simili ai giochetti praticati dai tanto criticati membri della “casta“.

L’ analisi è efficace e, credo, già condivisa da molti, così come il modo di “salvarsi dai mali della politica Italiana” adottato dall’ ultimo personaggio menzionato nel finale, il più giovane e pulito.

image_hg_full_l

Nel frattempo io festeggio tre anni di registrazione all’ AIRE ma continuo a scrivere in italiano perchè vi voglio sempre tanto bene (più o meno).

Stay Tuned.

Annunci